Tab e pag Lob-Pfp

AMATORI LOBIA-PADOVA FOOTBALL PRESS  1-2

MARCATORI: pt 20′ Bazzocco, 25’ GABRIELI, 35’ GABRIELI.

PADOVA FOOTBALL PRESS: Nicolè, Bertolini D., Garavello, Simonini, Crivellaro (20’ st Carretta), Gabrieli, Bertolini M. (25’ st Rabbolini), Candotti S. (27’ st Piran), Franceschi (30’ st Ricci), Policano, Bonavina. A disposizione Alletto, Sabbadini, Bonato, Graziani. All. Turrin.

NOTE: ammoniti Gabrieli, Policano, Carretta e Bertolini M., espulso Filoso del Lobia.

 

Villa del Conte – Grazie ad una prestazione maiuscola il Pfp guadagna la matematica certezza di poter accedere alle semifinali del campionato. Alla rete del vantaggio dei locali, giunta alla conclusione di una mischia in piena area, rispondono i due gol di un Gabrieli particolarmente ispirato. Centrocampo, difesa e attacco girano a dovere ed i meccanismi funzionano alla perfezione in ogni reparto. Ora ci aspetta lo scontro, in cartellone lunedì sera a Battaglia Terme, con l’Intercosmo per decidere chi passerà come primo del girone.

 

Nicolè – Sempre attento e presente, non può nulla sulla rete del momentaneo vantaggio del Lobia. Gattone in letargo, voto 6.5.

Bertolini – Puntuale nelle chiusure, spinge come un pazzo e arriva a pennellare cross al bacio nell’area avversaria. Chirurgico, voto 6.5.

Garavello –

Carretta – Porta a termine l’incarico affidatogli, ben figurando in una posizione insolita. Pallavolista, voto 6.5.

Simonini – Serata tranquilla, eccezion fatta per un’aggressione felina nel primo tempo. Comanda la difesa con piglio sicuro e trotta in avanti quando se ne presenta l’occasione. Magister, voto 6.5.

Crivellaro – Una colonna dorica con la zucca pelata. Difende, imposta, sconquassa e livella l’erba sul terreno di gioco con la tranquillità del centrale navigato. Capitan Findus, voto 6.5.

Gabrieli – Giornata di grazia per il fuciliere, che impallina il Lobia con due bordate e mette sempre in difficoltà i locali sulla fascia di competenza. Cecchino, voto 7.

Bertolini Marino – Crea gioco, copre e batte come un fabbro dalla voce chioccia. La consueta visione di gioco si fonde con una capacità innata di disturbare il prossimo. Si fa ammonire inutilmente. Penelope, voto 6.5.

Rabbolini – Entra nel momento di maggior concitazione, giusto in tempo per pigliarsi un paio di pedate e qualche rimbrotto. Ne esce comunque a testa alta, come sempre. Maratoneta, voto 6.5.

Candotti Simone – Tartarugoso, ma efficace, mette la sua mole e i piedi buoni al servizio della squadra. Testuggine, voto 6.5.

Piran – Forze fresche al momento opportuno. Trascina la zazzera grigia sempre nel vivo dell’azione. Obbediente, voto 6.5.

Franceschi – Il padrone della fascia destra non teme infortuni, centrocampisti o difensori. Riduce al silenzio i dirimpettai. Locomotiva popolare, voto 7.

Ricci – Tiene la posizione e aiuta a difendere il fortino. Spettinato, voto 6.5.

Policano – Corre, squassa, difende, attacca, dà consigli e baruffa. Il solito, grandissimo, Robberto. Rambo, voto 6.5.

Bonavina – Il capitano regala una prestazione di sacrificio, svariando su tutto il fronte d’attacco. Il traguardo dei 50 gol è sempre lì, in attesa. Condottiero, voto 6.5.

Ciccio Graziani – Torna a calzare gli scarpini in una serata speciale. Arriva con occhialoni da saldatore a bordo di una vasca da bagno semovente. Poi stupisce tutti con salame & birra di casa. Cosa vuoi di più dalla vita? Voto 8.

Tab e pag Lob-Pfpultima modifica: 2009-05-13T19:15:00+02:00da ferdy1975
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Tab e pag Lob-Pfp

  1. Garavello: prestazione maiuscola del redivivo ringhio, man of the match acclamato da tutti; peccato la sua prestazione sia stata oscurata dal rientro di Ciccio! Highlander. Voto 7,5
    P.S.: Caro Ringhio, per essere credibile come lo sei sempre stato, devi avere il coraggio di scrivere quello che veramente è stato! Quindi delle due l’una:
    Bonavina: Partita di sacrificio condizionata da pesanti errori in fase conclusiva, merita il voto solo per la carriera con il PFP. La bella addormentata nel…campo. Voto: 6,5.
    Oppure: Bonavina: Partita di sacrificio condizionata da pesanti errori in fase conclusiva, da lui ci si aspetta molto di più in vista delle finali. Sveglia, è primavera. Voto: 5

  2. Dato l’impegno profuso nella prova di martedì non volevo incorrere nel reato di lesa maestà…diciamo che al momento il capitano è sotto inchiesta: da quando c’è in ballo una certa cena i gol arrivano col contagocce. Calo di forma o studiata strategia all’insegna del risparmio? Ai posteri l’ardua sentenza.

  3. Ebbi iniziato la squadra dei giornalisti sportivi padovani nel lontano 1823 con PaoloDonà e FurioStella, salvai ripetutam la panchina di Giorgio … (ssst sennò Mario se irabia) con saettanti fendenti sotto la traversa, segnai gol di tacco che in serie A rimirano x una settimana, … beh insomma, ma ciapare 8 SENSA ZUGARE, me pare un fià massa! Col salado+birra mi sono scavato la fossa: gò proprio da metare e gambe soto ea toea…

Lascia un commento